Elena e Roberto alle finali nazionali del concorso di moda

Nelle giornate del 3 e 4 Dicembre, si sono tenute a Roma presso l’hotel Parco Tirreno le finali nazionali del concorso “Una ragazza, un ragazzo, un bambino per lo spettacolo” promosso dal patron Massimo Meschino.

Possiamo parlare di un evento realmente inclusivo perché ha permesso a tutte le persone, disabili o meno, di esprimere il proprio talento e farsi notare. Così, dai bambini ai giovani, dagli over ai disabili e alle curvi, tutti hanno sfilato più volte davanti ad un numeroso pubblico.

La prima giornata prevedeva nel pomeriggio un mini corso di portamento e presenza. Nella sera tutti i partecipanti hanno dimostrato il loro talento in una categoria a scelta tra canto, danza, recitazione o portamento.

Il secondo giorno invece è stato pieno di impegni e divertimento. La mattina i protagonisti hanno sfilato in costume da bagno. Nel pomeriggio hanno potuto assistere ad una lezione sulla ricerca del successo tenuta dal noto regista Enio Drovandi per poi dedicarsi al trucco e parrucco. Nella serata gran finale con sfilate in casual ed in abito elegante.

Diversi quindi i riconoscimenti per categorie e anche fasce sponsor. Si può dire che l’evento sia servito come faro guida per le future sfilate inclusive che si spera aumentino sul territorio nazionale ma, anche per mettere in mostra davanti ad ospiti e giurati importanti le capacità dei protagonisti arrivati fino a Roma da diverse regioni.

In tutto questo, Roberto ed Elena dov’erano? A registrare il Motto Podcast? La risposta è presenti! Dove si parla di inclusione i nostri conduttori sono sempre sul pezzo. In questo caso però, non per registrare una nuova puntata ma, protagonisti a loro volta dell’evento.

Elena la Testimonial

Elena Travaini era presente in veste di Testimonial per Un volto per la moda della stilista Rosanna Stega. La nota stilista pugliese,fin dalle selezioni regionali, ha scelto Elena come simbolo del suo brand e, anche in occasione delle finali nazionali non poteva essere da meno.

Nel corso della prima serata Elena ha sfilato in abito elegante entusiasmando il pubblico per il suo portamento disinvolto e professionale davanti alle telecamere e ai media, ballerina, modella, attrice e condutrice di Motto Podcast, per citare solo alcune delle sue poliedriche attività. Non poteva non suscitare approvazioni da tutti i presenti.

Roberto premiato 3 volte

Roberto Lachin invece era uno dei concorrenti finalisti avendo vinto le selezioni di Un volto per la moda sempre in Puglia e ha gareggiato anche lui per l’agente pugliese Rosanna Stega.

Porta a casa un primo posto in portamento a parimerito con Giuseppe Leone (sempre dell’agente Rosanna Stega) che gli permetterà di sfilare assieme al cane guida Atena in altri eventi futuri.

Lnon si è fermato qui. Camminando orgogliosamente con la fida Atena che come ogni buon cane guida tiene sempre la sinistra , ha conquistato il terzo posto assoluto tra gli uomini e il secondo nella categoria Special, portandosi a casa ben 3 fasce.

Valeria la presentatrice

Una menzione speciale va a Valeria Di Maggio la presentatrice dell’evento. Chi segue Motto Podcast avrà già avuto modo di conoscerla per le sue collaborazioni qui e qui. Come ad ogni grande evento a cui presenzia, Valeria è conduce superbamente e ha messo a suo agio tutti i concorrenti, perfino quelli più timidi. La sua carriera è solo all’inizio ma, le sue partecipazioni sono ogni volta più importanti. Dove potremo incontrarla la prossima volta?

Considerazioni finali

Per tutti sono stati giorni molto impegnativi ma, che lasceranno in qualche modo il segno. Oltre alla fascia, i vari modelli si sono divertiti e hanno potuto vivere in armonia i momenti della gara. Per qualche partecipante si sono aperte anche delle strade nel mondo cinematografico in quanto erano presenti dei talent scout.

Non possiamo far altro che augurarci che eventi di questo calibro aumentino di numero e sempre più modelli inclusivi si presentino alle selezioni.

Giurati e Agenti Regionali

Complimenti all’organizzatore e patron Massimo Meschino, a tutti i giurati e agenti regionali e a tutti coloro che si sono adoperati per la buona conduzione dell’evento. Viva la moda inclusiva!

Ascolta la puntata Blind model per Natale

Seguici sulla tua app preferita per i podcast

Apple podcast
Spotify
Audible
Amazon music
Google podcast 
Alexa

Pubblicato da mottopodcast

Sono laureato in Lingue e Civiltà Orientali presso l’università Ca’Foscari di Venezia con specializzazione in Letteratura Giapponese. Sono un blind judoka e come atleta sono 2 volte vice campione italiano Fispic e vincitore del premio Natale dello Sportivo a Venezia nel 2018. Mi occupo di divulgare l’inclusività sportiva. Mi sono lanciato nel mondo del podcasting per raccontare storie incredibili e stimolare tutti a realizzare i propri sogni!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: